ATCL Magazine | Medea – Leonardo Carrano
3075
post-template-default,single,single-post,postid-3075,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.0,vc_responsive

 

Medea – Leonardo Carrano

Inventore e/o innovatore di singolari tecniche di animazione, Leonardo Carrano ha realizzato MEDEA con un procedimento particolarmente complesso: encausto su pellicola vetrificata.
Il risultato è un’opera alchemica che vive di materia e di luce, una jam-session cinetico-pittorica che si fonde perfettamente con l’improvvisazione jazz, creata appositamente su suggestive composizioni metaforiche in grado di restituirci una realtà magmatica e cristallizzata.

 

Medea – Leonardo Carrano

– Medea – Leonardo Carrano